giancarlo e katia sposi

giancarlo e katia sposi
2 luglio 2014

giovedì 26 marzo 2009

Sambuca di Sicilia

Le origini del nome son ancora incerte. Le principali storie sono: Sambuca come lo strumento musicale greco a forma di Arpa o l'impianto del centro storico del paese: Sambuca dalle piante di sambuco, diffuse in antichità nella valle del lago Arancio. Sambuca di Sicilia è a 350 m sul livello del mare. Fino al 1921 la città era chiamata Sambuca Zabot. La nascita cittadina si deve all'arrivo dei Musulmani in Sicilia nell'827, ma già antecedentemente a tale periodo nella zona si vide l'arrivo degli Elimi e dei Sicani, come è attestato da alcuni ritrovamenti effettuati nella zona archeologica del Monte Adraone. Nel corso dei secoli, a partire dal 1200, la città conobbe una notevole espansione edilizia. A monte della città vi è il suggestivo quartiere saraceno recentemente restaurato e costituito da brevi vie, da basse abitazioni e da cortili. Dal punto di vista archeologico, non si può certamente dimenticare la zona archeologica del Monte Adranone, insediamento greco del VI sec. a.C. Le caratteristiche geo-morfologiche della zona sono ricollegabili a quelle della valle del Belice e dalla istituzione della Riserva Naturale Orientata di Monte Genuardo e Santa Maria del Bosco ed infine il Lago Arancio

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...